Cos'è il LARP?

Cos'è il LARP?

Hai mai sognato di combattere al fianco di Jon Snow e Daenerys?

Hai mai immaginato di prendere parte ad un esclusivo ricevimento nell’inghilterra vittoriana?

Hai mai voluto vivere in prima persona tutte le avventure, i sogni, i drammi, gli scontri e gli amori delle tue storie preferite, indossando costumi meravigliosi ed esplorando location mozzafiato?

Con il larp puoi!

Partecipare ad un larp è come trovarsi all’interno di un film, al centro di uno splendido set in cui ogni dettaglio è stato ricostruito alla perfezione per coinvolgerti in un’esperienza unica, interattiva e divertente, di cui sarai protagonista. Si perché, a differenza del cinema, in un larp non ci sono attori, pubblico o copione. Sarai tu, insieme agli altri partecipanti, a dare forma alla storia grazie alle tue azioni, le tue scelte, i tuoi discorsi e i tuoi sentimenti.

Non importa che il tuo personaggio sia un’astuta contessa, una coraggiosa guerriera o magari un pirata fanfarone o un soldato tormentato dai sensi di colpa, durante il larp avrai la possibilità di fare ciò che vuoi! Potrai scoprire segreti e usarli come meglio credi, tradire i tuoi alleati, pugnalare a morte un Re, confessare i tuoi sentimenti all’austero Duca, imbracciare le armi per difendere la tua causa o scambiare pettegolezzi mentre balli un valzer!

Un video di Court of Moravia che spiega in meno di tre minuti cos’è il larp

Perché partecipare a un larp?

Perché è divertente: potrai vivere l’avventura che preferisci e immergerti in antichi misteri, grandi battaglie, drammi storici o commedie romantiche!

Perché è facile: non devi saper recitare, imparare a memoria regole astruse o seguire un copione. Chiunque può lasciarsi andare ed interpretare un personaggio, infatti ad ognuno dei nostri eventi potrai trovare decine di partecipanti alla prima esperienza!

Perché è stimolante: ognuno dei nostri larp, non importa se leggero e avventuroso o più cupo e drammatico, ti offre una storia costruita con cura per sollecitare la tua fantasia!

Perché è diverso: partecipando a un larp ti troverai a camminare per le stanze di manieri gotici o per i corridoi di ville sontuose, stringendo tra le mani i gioielli rubati a una principessa o gli ordini per un grande Generale. Insomma, farai qualcosa di completamente diverso dal solito fine settimana!

Perché è tutto incluso: i nostri eventi comprendono sempre tutti i pasti e offrono diverse possibilità di pernotto.

Per conoscere nuove persone: ogni anno in Europa il larp raccoglie molte migliaia di partecipanti. Ai nostri eventi potrai conoscere persone sempre diverse, con cui magari condividi passioni e interessi! Nel corso degli anni abbiamo visto centinaia di amicizie (e a volte qualcosa di più) nascere grazie al larp.

Per staccare: non c’è niente di meglio, per allontanarsi un pò dalla vita di tutti giorni, di immergersi per un fine settimana in un mondo nuovo e sorprendente!

Perché è fatto su misura per te: un larp non è un parco di divertimenti e nemmeno un patinato film di hollywood che si ripete sempre uguale a se stesso. Ogni larp è fatto su misura per i suoi partecipanti e prende vita solo grazie alle tue azioni e alle tue scelte. Non esistono due eventi identici tra loro!

Per provare la qualità di Terre Spezzate: da oltre tredici anni Terre Spezzate mette in scena alcuni tra i larp più spettacolari d’Europa. Scopri chi siamo e cosa rende i nostri eventi unici nel loro genere!

FAQ

Assolutamente no! Farsi coinvolgere da un larp è facilissimo e non richiede nulla se non voglia di mettersi in gioco e lasciarsi trasportare dall’esperienza.
Certamente! Nessuno dei nostri partecipanti è un attore e non è assolutamente richiesto saper recitare per interpretare al meglio il tuo personaggio.
Significa vivere, agire e parlare, per la durata del larp, come farebbe il tuo personaggio, contribuendo alla creazione di una storia condivisa. La ladra assetata di vendetta farà di tutto per scovare gli assassini di suo padre, mentre il giovane cavaliere non perderà occasione di farsi notare dalla principessa!
Tutti! Ognuno dei nostri larp è progettato per coinvolgere tutti i partecipanti, nessuno escluso, e per fornirgli ogni strumento per godere al meglio dell’esperienza. Non preoccuparti, non sarai mai da solo, a ciascuno dei nostri eventi ci sono decine di nuovi giocatori.
No! Dovrai solo leggere la scheda del tuo personaggio, ovvero un piccolo insieme di spunti da cui partire per vivere la storia che preferisci.
I nostri eventi sono esperienze all-inclusive e comprendono sempre i pasti per tutta la durata, diverse opzioni di pernotto, sceneggiatura e scenografie di qualità, workshop introduttivi, giornate di larp avvincenti e anche dei party di fine evento!

No! Il larp non è teatro e non viene fatto per offrire uno spettacolo a pubblico o curiosi. Le uniche persone che incontrerai durante un evento saranno giocatori come te.
La risposta è molto semplice: fai quello che ritieni più divertente e più adatto per il tuo personaggio! I nostri scrittori e designer ti forniranno tantissimi spunti su cui creare la tua avventura e non sarai mai lasciato in disparte. Inoltre, ad ogni larp sarai circondato da altre decine e decine di giocatori su cui potrai contare per far proseguire la tua storia. E se proprio non sai come andare avanti, chiedi consiglio a un membro del nostro staff, saremo felici di aiutarti.
Mettere insieme un costume è molto più facile di quello che sembri. Sul sito di ognuno dei nostri larp potrai trovare una semplice guida che ti aiuterà a realizzare o a comprare un abito adatto all’epoca in cui si svolge l’evento. Inoltre, a quasi tutti i nostri larp è attivo un servizio di noleggio costumi.
Molti dei nostri larp sono divisi in episodi, con lunghe pause tra un atto e l’altro. Anche quando la storia non prevede una divisione in episodi, non ti preoccupare: ci sarà sempre una zona fuori gioco dove potrai andare per prenderti una pausa, fumare una sigaretta, fare una telefonata o riposare un pò.
Come nel caso del cinema o del teatro la risposta non può che essere “dipende”. Ci sono larp adatti ai bambini e altri che, per tematiche o magari perché si svolgono in location particolarmente scomode, lo sono meno. Non esitare a contattarci per avere più informazioni riguardo a uno specifico evento.
Niente! E’ molto difficile sbagliare in un larp ma, qualora succedesse, non ti preoccupare, l’evento andrà avanti lo stesso e nessuno se la prenderà! Se vuoi scoprire qualche trucchetto su come vivere al meglio la tua esperienza, puoi trovare alcuni consigli (link) in fondo a questa pagina.

Come partecipare a un larp

Non hai mai preso parte a un larp e vuoi conoscere in dettaglio il fantastico viaggio che ti aspetta? Allora questa è la sezione che fa per te! Qui potrai infatti trovare una descrizione dell’intera esperienza, comprensiva anche di tutte quelle attività facoltative, come seguire gruppi facebook o passare una serata in compagnia dopo l’evento che, anche se ovviamente non necessarie per partecipare, possono contribuire a rendere il tuo primo larp davvero indimenticabile.

Prima dell’evento

La prima cosa da fare è scegliere a quale larp partecipare. Ogni anno mettiamo in scena decine di eventi completamenti diversi tra loro: avventure fantastiche, atmosfere western, rocambolesche storie di pirati, eleganti ricevimenti vittoriani, misteri nello spazio profondo e perfino drammi storici. Su questo sito e sulla nostra pagina facebook potrai sempre trovare l’elenco completo dei nostri eventi e sicuramente ne scoprirai qualcuno adatto a te, magari ispirato proprio alla tua serie TV preferita.

Dopo aver trovato il larp perfetto con cui iniziare la tua avventura non ti resta che iscriverti e creare un utente sul nostro portale, lo strumento che utilizzeremo per inviarti tutto il materiale di cui avrai bisogno per giocare. Prima di iscriverti non dimenticare di controllare le nostre offerte speciali, potresti scoprire qualche gradita sorpresa.

Il passo successivo è quello di scegliere quale personaggio preferisci interpretare. Qualche mese prima del larp pubblicheremo sul sito dell’evento e sul nostro portale una lista di teaser, ovvero brevissime descrizioni di tutti i ruoli disponibili. Con un form apposito ti chiederemo di indicarci le tue preferenze e poi, tramite un antico e misterioso algoritmo, assegneremo un personaggio a ogni partecipante, cercando di non scontentare nessuno.

A questo punto ti consigliamo di lasciarti contagiare dall’entusiasmo e seguire i gruppi facebook dedicati all’evento a cui ti sei iscritto. Riceverai aggiornamenti continui da parte dei nostri sceneggiatori, designer e scenografi, con interessanti anticipazioni e approfondimenti sul larp in arrivo e potrai entrare in contatto con gli altri giocatori che, insieme a te, daranno vita a questa magnifica storia.

Se il larp lo prevede, avrai bisogno di procurarti un costume. Non ti preoccupare, è molto più facile di quello che sembri: sul sito di ognuno dei nostri larp potrai trovare una semplice guida che ti aiuterà a realizzare o a comprare un abito adatto all’epoca in cui si svolge l’evento. Inoltre, in tutti quasi i nostri larp è attivo un servizio di noleggio costumi!

Uno o due mesi prima dell’evento, tramite il nostro portale, ti invieremo tutti materiali, come la scheda completa del tuo personaggio o informazioni relative al tuo gruppo, di cui avrai bisogno per giocare. Dopo aver letto questi brevi spunti sarai pronto a partecipare al tuo primo evento!

Durante l’evento

Il grande giorno è finalmente arrivato. Non ti resta che raggiungere la location dell’evento e immergerti in una fantastica storia. Non ti preoccupare se hai ancora dubbi o perplessità, capita a tutti, e in più ti possiamo garantire che non sarai mai lasciato a te stesso.

Infatti, prima dell’inizio del larp vero e proprio, organizziamo sempre dei semplici workshop, attività interattive e divertenti che ti permetteranno di conoscere gli altri partecipanti, di prendere confidenza con lo stile di gioco e di ripassare le eventuali regole.

Al termine dei workshop, grazie a scene introduttive progettate appositamente per calare subito ogni partecipante nel vivo della storia, il tuo primo larp avrà inizio! Per un week end vivrai da protagonista vicende fantastiche, scoprirai antichi segreti e nuovi legami, affronterai terribili nemici e ti unirai a formidabili alleati, sarai stupito da inaspettati colpi di scena e commosso da un finale che tu stesso avrai contribuito a definire! Con il passare delle ore giocare ti sembrerà sempre più naturale e, per la fine del primo episodio, le ansie e i dubbi della mattina saranno completamente svaniti. Ricorda che potrai sempre contare sugli altri giocatori per vivere al meglio la tua esperienza e che, in ogni momento, potrai chiedere consigli a un membro del nostro staff.

Dopo tutte le emozioni di un larp, crediamo che non ci sia niente di meglio di una bella festa! Per questo, al termine dei nostri eventi, organizziamo sempre un after party in cui potrai rilassarti, bere qualcosa e parlare con gli altri partecipanti dell’evento appena trascorso.

Dopo l’evento

La magia del larp non finisce al termine dell’evento, anzi! Nei giorni immediatamente successivi, per allontanare un poco quella nostalgica malinconia chiamata larp blues, è tradizione che giocatori e organizzatori si scambino commenti e impressioni sul gruppo facebook di Terre Spezzate. Verranno caricate splendide fotografie e video emozionanti, condivisi ricordi e potrai rispondere a un sondaggio per giudicare la qualità del larp che hai appena giocato e aiutarci a migliorare ancora di più i nostri eventi!

Infine una o due settimane dopo ogni larp vengono spesso organizzate dai giocatori feste e aperitivi per incontrarsi di nuovo tutti insieme e passare una serata in compagnia. Partecipare a uno di questi eventi è il modo migliore per fare nuove amicizie e per scegliere quale sarà il tuo prossimo larp!

Consigli

Che tu sia un giocatore alla prima esperienza o un veterano con anni di larp alle spalle, abbiamo pensato di scriverti alcuni consigli che potrebbero esserti utili per vivere al meglio gli eventi di Terre Spezzate.

Rimani sempre nel personaggio

I nostri larp sono eventi immersivi: durante il gioco cerca di non uscire mai dal personaggio, non dire frasi o battute estranee al contesto della storia ed evita, per quanto puoi, ogni tipo di anacronismo. Se senti il bisogno di rilassarti, hai la possibilità di farlo nei panni del tuo alter ego: ridere, bere e ballare possono benissimo riempire il tuo tempo di gioco! Se invece hai davvero bisogno di staccare per un attimo, non c’è problema, ad ogni evento è presente una zona fuori gioco dove potrai prenderti una pausa, fare una telefonata, fumare una sigaretta o riposarti.

Dai seguito a ogni azione

Giocare un larp vuol dire reagire ad ogni situazione come farebbe il tuo personaggio. Se qualcuno ti rivela un segreto, ti nomina capitano della guardia, ti schiaffeggia, oppure ti pugnala a tradimento…reagisci! Non importa cosa fai o cosa dici, non avere paura di sbagliare! L’unica cosa importante è dare seguito a ogni azione e non lasciare che interessanti spunti di gioco cadano nel vuoto.

Accetta il gioco altrui

Non mettere mai in dubbio le azioni o la buona fede degli altri e non aspettarti mai da loro una reazione specifica. Prendi sempre per buono tutto quello che succede e che fanno gli altri partecipanti e gioca di conseguenza. In un larp non c’è copione, non ci sono prove e non si rigirano le scene; non tutto sarà perfetto, ma tutto sarà convincente, se decidi di crederci!

Tutto è come lo vedi!

Il centro del gioco sei tu, insieme al personaggio che hai scelto di interpretare. Non occorre essere un attore, né avere esperienza di recitazione. Fintanto che rimani nel tuo personaggio e reagisci a quello che succede intorno a te come se fosse reale, non puoi sbagliare. L’unica regola è “Tutto è come lo vedi” (What You See Is What You Get). Tutto ciò che esiste nel mondo di gioco è presente fisicamente nel mondo reale.

Lasciati andare!

Ricordati: tu non sei il tuo personaggio! Non avere paura di far compiere al tuo eroe azioni meschine. Non prendere sul personale le sventure che il tuo personaggio subirà. Ogni azione che decidi di compiere o che ti capita di subire vive e muore nella realtà del gioco. Alla fine del gioco ci toglieremo le maschere, e ognuno abbraccerà il proprio traditore, riderà insieme al proprio servo, si congratulerà con il proprio assassino, orgogliosi di avere contribuito a una messa in scena irripetibile.

Gioca per gli altri

I larp sono eventi corali in cui decine o, a volte, centinaia di partecipanti collaborano per costruire una magnifica storia corale. Gioca sempre pensando agli altri e cerca di rendere l’esperienza migliore per chi ti circonda, in questo modo gli altri faranno lo stesso con te e l’esperienza di tutti sarà decisamente migliore. Se vieni a conoscenza di un segreto, rivelalo ai tuoi alleati, se vuoi rubare i gioielli della corona, coinvolgi qualcuno nei tuoi piani, se sei una Duchessa o un Alto Ufficiale, fai sempre partecipare i tuoi vassalli a ogni tua decisione e delega quanti più compiti possibili. Se vedi che qualcuno sta seduto da solo in un angolo, vai a parlare con lui o con lei! E’ da piccole azioni come queste che nascono sempre le storia più impreviste, genuine ed emozionanti!

Gioca per creare una storia interessante, non per vincere

I nostri larp ti invitano a interpretare una storie fantastiche, drammatiche, avventurose, o romantiche dove avrai l’opportunità di dare al tuo personaggio obiettivi grandiosi e metterlo così nelle condizioni di un fallimento spettacolare. Usala. Giocare un personaggio veramente perfido per poi fargli avere quello che si merita è catartico e divertente. La strada dell’idealismo senza compromessi o dei buoni sentimenti è poetica e potente anche se si conclude in tragedia.

Non cercare a tutti i costi la via di mezzo

I larp raccontano storie e tutte le storie hanno bisogno di conflitti e tensione drammatica per essere interessanti. Non aver paura di giocare il tuo personaggio fino in fondo, anche se questo ti creerà, ovviamente, dei nemici all’interno del gioco. Non cercare a tutti i costi il compromesso o la via d’uscita più facile da ogni situazione. Se i personaggi della tua serie tv preferita si fossero messi immediatamente d’accordo, probabilmente sarebbe finita alla prima puntata. Va benissimo cercare di appianare le differenze e dare al tuo personaggio il nobile obiettivo di trovare un terreno comune con i suoi avversari: questo però non può succedere nei primi cinque minuti del primo atto, ma deve piuttosto essere una conclusione catartica del tuo racconto, guadagnata con difficoltà e sacrifici!

Sii il regista di te stesso

Ricorda sempre che non c’è nulla di importante a un larp quanto il tuo divertimento! Se qualche aspetto del tuo personaggio, della sua scheda o dei suoi obiettivi non ti convince, non farti problemi a tralasciarlo in favore di qualcosa di più interessante! Ovviamente, se decidi di non seguire più, per esempio, un particolare filo narrativo, dillo agli altri personaggi coinvolti, concludendo così quella particolare vicenda del tuo personaggio. Se durante un larp ti trovi senza più stimoli o spunti, agisci! Prova a parlare con qualcuno con cui non lo hai ancora fatto, esplora le sale proibite del castello, organizza una ribellione contro il malvagio Duca…le possibilità sono infinite! E infine ricorda, se non sai più come andare avanti, il nostro staff è sempre pronto a darti consigli!

Usa le parole di sicurezza

Se durante il gioco succede qualcosa che trovi troppo sgradevole o invadente, puoi (e devi!) usare la frase di sicurezza “Vacci piano!”: è una parola in codice che tutti conoscono e indica all’altro giocatore che deve evitare di essere troppo realistico, lasciarti spazio, abbassare la tensione, badare di non farti male.

Non c’è nulla di male ad usare il “Vacci piano” e obbedisci sempre prontamente se qualcuno te lo dice: ciascuno ha la sua sensibilità e il suo metro di giudizio e tu devi rispettarli ciecamente.

Più spesso, può capitare che un giocatore sia troppo prudente o timido e, non volendo rischiare di infastidire l’altra persona, interpreti una scena in modo fin troppo astratto, soft, poco realistico. In questi casi puoi usare la frase di sicurezza “È tutto qui?”: indica all’altro giocatore che, se vuole, può andarci un po’ più pesante, giocare la scena in modo più autentico o più fisico, aumentare la tensione.

Nessuno è obbligato a obbedire: “È tutto qui?” è una richiesta, un consiglio, ma non è un ordine.

Non c’è nessun premio per chi resiste ad una situazione spiacevole, anzi, se non ti prendi cura di te e del tuo gioco stai facendo un grave danno a te stesso, agli partecipanti e all’evento. Sii responsabile, usa le safeword e ricorda: non c’è alcuna vergogna nell’usare queste parole.

Per favore, prenditi cura di te!